Sempre più Italiani utilizzano i monopattini elettrici per andare a lavoro – Moda o convenienza?

monopattino elettrico in citta

Per sbrigarsi o per comodità e quindi per non affaticarsi, molti più italiani hanno deciso di acquistare e testare un mezzo che gli permetterà di raggiungere la meta in meno tempo senza utilizzare le gambe ed i piedi: questo è il monopattino elettrico.

Dapprima erano considerato un giocattolo per bambini ma, con il passare del tempo e data la sua comodità ed essendo molto ecologico e funzionale, anche molti adulti hanno scelto di provarlo. Questo prodotto è in grado di portare ogni persona in modo comodo e veloce dove meglio preferisce, come, ad esempio, al lavoro.

Oltre ad arrecare questi buoni privilegi, permette anche di evitare il traffico che si potrebbe incontrare utilizzando un qualsiasi mezzo di trasporto. Di seguito sarà presentata una semplice guida che potrà aiutare tutti gli interessati a scegliere il migliore a seconda delle esigenze e i gusti.

COME FUNZIONA UN MONOPATTINO ELETTRICO

Prima di fare scelte avventate, è bene sapere come funziona e come è fatto. Questo innovativo prodotto deve il suo funzionamento ad una batteria ricaricabile. I più diffusi in commerciano la utilizzano in litio ma ne esistono anche altri di acido al piombo. In generale, ognuna ha una carica diversa che permette di fare dai 15km ai 40km.

Queste batteria, mediante dei cavi, emettono corrente elettrica che viene portata direttamente al motore che si trova sul telaio. La potenza di quest’ultimo viene trasmessa alle ruote che permettono allo strumento di funziona e, quindi, di muoversi e camminare. Per quanto riguarda la velocità può variare da modello a modello ma non può superare i 32km/h.

PERCHÉ OPTARE PER IL MONOPATTINO ELETTRICO

I motivi per i quali bisogna optare per questo nuovo e tecnologico prodotto sono molti e diversi. Innanzitutto, cosa più importante per la salvaguardia dell’ambiente è il ridurre notevolmente il consumo di combustibili fossili.

Sono del tutto ecologici perché non bruciano carburante ma si servono soltanto di corrente elettrica, la quale non inquina, in alcun modo, l’ambiente e l’atmosfera che ci circonda. Poi, come detto già poc’anzi, offrono alle strade di essere molto meno affollate. Inoltre, molto importante, grazie al loro design, ne esistono diversi che si adattano all’utilizzo di un luogo preciso (montagna, collina, pianura ecc…).

Sono assai leggeri, in alcuni casi anche richiudibili oppure muniti di sedile, il quale permette maggiore comodità per chi lo utilizza. Sono regolabili, quindi possono essere resi adatti per qualsiasi peso e per qualsiasi tipo di altezza.

Alcuni, per altro, sono anche ammortizzati, quindi permettono di attutire qualsiasi genere di frenata. A primo impatto potrebbero non sembrare del tutto economici ma, se si pensa al risparmio del gas e del carburante che andrebbe speso per spostarsi con altri mezzi, lo diventeranno. Infine, del tutto importate e per nulla irrilevante, sono molto semplici da parcheggiare perché occupano davvero poco spazio. In questo modo non si dovrà perdere alcun tipo di tempo per trovare un parcheggio come quando si utilizza un altro qualsiasi mezzo di trasporto.

QUALE MODELLO DI MONOPATTINO SCEGLIERE

Ogni monopattino elettrico, come detto poc’anzi, varia e può essere scelto a seconda delle priorità e dei gusti che ognuno ha. In commercio ne esistono, ormai, davvero tanti poiché sono del tutto comodo, funzionali ed efficienti. Grazie, però, all’acquisto dei clienti che si sono fidati e li hanno recensiti in modo positivo, sul web e nei siti specializzati come monopattinoelettrico.pro è stata stipulata una classifica che richiama i migliori che esistono in commercio. Questi possono essere:

• Xiaomi Mi Electric Scooter: è alimentato con batteria in litio che permette di utilizzarlo per 30Km. La velocità massima che può raggiungere sono 25km/h, possiede il Cruice Control, è pieghevole e viene prodotto in nero.

• Ninebot by Segway: è alimentato da una batteria in litio che permette di utilizzarlo per 25km. La velocità massima che può raggiungere sono 25km/h, possiede il Cruice Control, è realizzato in alluminio e plastica ed è in colore argento.

Ovviamente in commercio ne esistono molti altri tra i quali scegliere e che fanno più al caso di ognuno.

Lascia un commento